Zeitschrift Aufsätze

Mariagrazia Rizzi

Appunti a margine del rapporto tra edictum divi Claudii e senatus consultum Neronianum in tema di aliquid sibi adscribere in testamento alieno

Il contributo è volto al riesame della relazione tra un edictum di Claudio, documentato in D. 48.10.14.2, D. 48.10.15pr., D. 48.10.22pr., C. 9.23.3, e un senatus consultum di Nerone, menzionato in Svet. Nero 17, in tema di iscrizione in un testamento altrui di disposizioni a proprio favore. Si cercherà di comprendere l’attendibilità delle notizie relative ai due interventi, messa in dubbio da una parte della dottrina, delineando altresì le possibili ragioni alla base della presenza di diversi interventi successivi sullo stesso tema.

 

Aufsatz vom 22. Mai 2020
© 2020 fhi
ISSN: 1860-5605
Erstveröffentlichung

DOI: https://doi.org/10.26032/fhi-2020-001

  • Zitiervorschlag Mariagrazia Rizzi, Appunti a margine del rapporto tra edictum divi Claudii e senatus consultum Neronianum in tema di aliquid sibi adscribere in testamento alieno (22. Mai 2020), in forum historiae iuris, https://forhistiur.de/2020-05-rizzi/