Zeitschrift Aufsätze

Giulietta Rossetti

Alle origini della moderna responsabilità extracontrattuale. L’actio ex lege Aquilia tra “natura penale” e “funzione reipersecutoria”.

Sebbene la communis opinio individui l’origine storica della moderna responsabilità extracontrattuale nella lex Aquilia de damno, nell’ottica del diritto romano questo luogo comune richiede diverse osservazioni critiche. Infatti l’actio ex lege Aquilia era un’actio poenalis, cioè un’azione con natura penale, ma diretta alla rei persecutio, cioè alla reintegrazione patrimoniale della vittima. Il contributo fa il focus sulla ‘funzione reipersecutoria’ dell’azione aquiliana e analizza innanzitutto le fonti giurisprudenziali che la attestano espressamente al fine di giustificare il concorso alternativo con le azioni contrattuali nascenti ex eodem facto. Inoltre si esaminano altri profili del graduale percorso di depenalizzazione dell’azione aquiliana al fine di dimostrare attraverso l’esegesi delle soluzioni giurisprudenziali, che è proprio durante il periodo classico che si pongono le premesse per la definitiva affermazione della funzione risarcitoria generale dell’azione aquiliana, che culminerà nella costruzione ad opera di Giustiniano dell’actio damni dati in factum ex lege Aquilia, un’azione generale diretta a sanzionare qualsiasi tipo di danno.